Originariamente pubblicato su Italians il 04.03.2012

Caro Beppe e cari Italians, ve lo spiego io come mai gli uomini si lamentano tanto che le donne sono troppo selettive, è facilissimo. Si potrebbe sintetizzare con un detto tedesco “Fisch in deinem Teich” (pesca nel tuo laghetto) abbinato al concetto dell’uomo cacciatore. Cercherò comunque di illustrarlo con un esempio. Mettiamo il caso che in un locale, sedute al bancone del bar, ci siamo Angelina Jolie ed io, entrambe belle in tiro. Fanno il loro ingresso Brad Pitt e Antonio Conio (“Donne in attesa dell’uomo ideale” – http://bit.ly/zE9P1o), non me ne voglia se lo prendo ad esempio per l’uomo medio). Ora, dopo anni di esperienza, posso assicurarvi che Brad, dopo averci scrutate, mi snobberà senza pietà e offrirà un drink ad Angelina. Ed anche che Antonio farà esattamente la stessa cosa: ignorare me e avvicinarsi a lei. Purtoppo Angelina sta aspettanto che Brad torni con i due Martini e lo gelerà con lo sguardo. Solo allora Antonio si accorgerà di me e si avvicinerà con fare gagliardo. Io, che ho assistito alla scena e non amo sentirmi seconda scelta, lo maderò immediatamente a remare. Agli amici del calcetto Antonio racconterà poi come le donne se la tirino tutte, e che Angelina gli ha dato il due di picche perchè aveva su la camicia del colore sbagliato ed io perchè sono una superficiale quasi 40enne inacidita e non apprezzavo la sua profondissima sensibilità. Saluti da Vienna,

Monica Mel